Crea sito

Grupo DIA aumenta sus ventas brutas bajo enseña en los nueve primeros meses del año un 11%, hasta los 7.800 millones de euros

  • L’azienda mantiene la priorità del miglioramento la fissazione di un obiettivo di crescita del fatturato lordo sotto la bandiera in valuta locale di circa il 10% del fatturato nel 2016.

Foto_recurso_GrupoDIAMadrid, 25 ottobre 2016. DIA Gruppo ha registrato nei primi nove mesi dell’anno le vendite lorde anno all’insegna di 7.800 milioni di euro, con un incremento del 11% in valuta locale rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Questo progresso è dovuto alla velocità del business in tutte le aree geografiche in cui opera l’azienda. In Iberia, fatturato lordo registrato un impressionante 2% a 5.103 milioni di euro, mentre nei paesi emergenti sta avanzando del 27,2% in valuta locale fino a 2.697 milioni di euro.

In Spagna, tra gennaio e settembre, le vendite lorde all’insegna sono aumentati del 2% a 4.468 milioni di euro. In questo periodo, per un totale di 141 negozi sono stati trasformati Albero Piazza DIA per soddisfare le 95 negozi inizialmente previste per tutto l’anno.

Per quanto riguarda le vendite comparabili nel terzo trimestre dell’anno hanno registrato un incremento del 10%, il più grande guadagno per il secondo trimestre consecutivo in quanto la società quotata in borsa.

“Nel corso del terzo trimestre del 2016, ancora una volta, l’andamento delle vendite è stata forte in ogni DIA mercato con vendite comparabili positivi in tutti i paesi, nonostante le condizioni economiche sfavorevoli. continui investimenti nei prezzi, in combinazione con un servizio migliore ai nostri clienti sta pagando fuori in tutti i paesi e in aumento, comepercome sui loro rispettivi mercati. Le nostre priorità per il 2016 sono chiari; crescita delle vendite e generazione di cassa. Siamo fiduciosi di raggiungere i nostri obiettivi per l’intero anno 2016 , “ha detto Ricardo Currás, CEO del Gruppo DIA.

Il reddito netto rettificato è ammontato nei primi nove mesi dell’anno, a 157 milioni di euro, 4,7% in meno in valuta locale rispetto allo stesso periodo del 2015 a causa di maggiori ammortamenti e ammortamento delle acquisizioni e dei risultati finanziari nel paesi emergenti. Nel frattempo, l’EBITDA adjusted è stato pari a 429 milioni di euro, in crescita del 6,4% in valuta locale.

Al la fine di settembre 2016, il numero totale di negozi è stato pari a 7.824 DIA Gruppo.

Sintesi Risultati 9M 2016

(€ m) 9M 2016 % INC effetto cambio INC
ex – FX
Le vendite nette 6.563,6 100,0% -1,2% -11.2% 10,0%
L’EBITDA rettificato (1) 429,1 6,54% 0,4% -6,0% 6,4%
ammortamento -174,6 -2,7% 10,7% -6,7% 17,4%
Il risultato operativo rettificato (1) 254.4 3,88% -5,6% -5,5% -0,1%
Non – elementi ricorrenti -66,1 -1,0% -17.7% -4,5% -13.2%
L’EBIT 188,3 2,9% -0.5% -6,0% 5,5%
L’utile netto attribuibile 107.5 1,6% 3,3% 3,0% 0,3%
Il reddito netto rettificato 157.2 2,4% -4,8% -0,1% -4,7%

(1) Al netto non – elementi ricorrenti

3Q 2016 Risultati Sommario

(€ m) 3Q 2016 % INC effetto cambio INC
ex – FX
Le vendite nette 2.320,5 100,0% 0,8% -8,0% 8,7%
L’EBITDA rettificato (1) 161.7 7,0% 0,4% -5,4% 5,8%
ammortamento -60,5 -2,6% 8,8% -3,9% 12,7%
Il risultato operativo rettificato (1) 101.2 4,4% -4,0% -6,2% 2,2%
Non – elementi ricorrenti -17,3 -0,7% -44,2% -3,6% -40,6%
L’EBIT 83.9 3,6% 12,7% -7,3% 20,0%
L’utile netto attribuibile 47,7 2,1% 17,2% -3,2% 20,3%
Il reddito netto rettificato 61.1 2,6% -4,4% -3,8% -0,6%

(1)     Rettificato per i non – elementi ricorrenti

Il fatturato lordo sotto la bandiera

(€ m) 9M 2016 % INC
ex – FX
effetto cambio INC
Spagna 4.467,7 57,3% 2,0% 0,0% 2,0%
Portogallo 635,2 8,1% 2,1% 0,0% 2,1%
IBERIA 5.102,9 65,4% 2,0% 0,0% 2,0%
Argentina 1.181,5 15,1% 36,7% -52,8% -16.1%
Brasile 1.337,2 17,1% 19,8% -13,1% 6,8%
Cina (Shanghai) 178,3 2,3% 4,2% -5,4% -1,2%
EMERGING 2.697,0 34,6% 27,2% -32,3% -5,1%
GIORNO TOTALE 7.799,9 100,0% 11,1% -11,7% -0.5%

/ GLOSSARIO

/ Fatturato lordo sotto la bandiera: valore fatturato complessivo ottenuto nei negozi, tra cui tutte le imposte indirette (valore di ricevuta) e tutti gli stabilimenti della società, proprio come molti affiliati.

/ vendite nette: somma delle vendite nette di vendite più integrate alle prese negozi in franchising.

/ Crescita delle vendite comparabili (Like-for-like): il tasso di crescita del fatturato lordo sotto la bandiera a tassi di cambio costanti di tutti i negozi che hanno operato per più di tredici mesi di tempo alle stesse condizioni.

/ EBITDA rettificato: Il risultato operativo prima degli ammortamenti delle immobilizzazioni rimborsi spese e non – ricorrenti reddito, ristrutturazione, svalutazione e ri – stima della vita, gli utili e le perdite su cessione di attività.

/ EBIT rettificato: Le spese di reddito operativo e l’utile rimborsati ristrutturazione, svalutazione e ri – stima della vita, gli utili e le perdite su cessione di attività.

/ Il reddito netto rettificato: risultato calcolato dal risultato netto di competenza escluso vari non – voci ricorrenti (gli altri proventi e oneri di ristrutturazione, svalutazione e ri – stima della vita utile, i risultati di immobilizzazioni, i risultati finanziari eccezionali, rapporti di ispezione, valore di prova delle azioni derivati) , i risultati delle attività operative cessate e del relativo effetto fiscale.

/ BPA ha riferito: risultati aziendali frazione calcolati l’utile netto di pertinenza diviso per il numero medio ponderato di azioni per l’anno.

/ BPA regolata: risultati aziendali frazione calcolato come risultato rettificato diviso per il numero medio ponderato di azioni per l’anno.

/ Flusso Operazioni Box: L’EBITDA rettificato meno non – elementi ricorrenti e gli investimenti di cassa ricorrente in immobilizzazioni.