Sears Holdings riceve l’approvazione del Tribunale Fallimentare US

redazione theretailchain by Retailtrend.itSears Holdings Corporation, ha annunciato in data 15 ottobre 2018, che la Corte Fallimentare degli Stati Uniti, ha concesso l’approvazione provvisoria di tutte le mozioni del “primo giorno” da parte della società, relative alla ristrutturazione volontaria del capitolo 11 del codice fallimentare.

Collettivamente, le approvazioni da parte della Corte Fallimentare, migliorano in modo immediato la posizione di liquidità a disposizione della società e consentono a Sears Holdings di continuare le sue attività commerciali, durante tutto il processo di ristrutturazione finanziaria.

La Corte ha emesso un’ordinanza che autorizza la società ad accedere ai suoi 300 milioni di dollari, un finanziamento di prim’ordine, in modalità DIP (debitore in possesso) da parte dei suoi prestatori di finanziamenti revolving.

La società ha anche ricevuto l’autorizzazione a continuare il pagamento delle retribuzioni e i benefit ai propri dipendenti e onorare il rispetto dei programmi nei confronti dei membri, incluse le garanzie e le promozioni.

“L’approvazione da parte della Corte, delle nostre mozioni del primo giorno, è un’importante passo in avanti nel nostro processo di ristrutturazione finanziaria, che consentirà alla società di continuare a operare in modo normale e fornire ai nostri clienti e membri un servizio di fiducia – ha affermato Robert A. Riecker Chief Financial di Sears Holdings – i nostri negozi, le piattaforme online e mobile e tutte le attività correlate sono coperte e continuano a offrire ai nostri clienti e membri i brand e i prodotti che desiderano. Siamo ansiosi di continuare ad impegnarci in discussioni produttive con i nostri creditori e le altri parti interessate per perseguire un piano di riorganizzazione il più rapido possibile”.

Come annunciato in precedenza, il 15 ottobre 2018, Sears Holdings e alcune sue sussidiarie hanno presentato istanze volontarie per la concessione di un risarcimento ai sensi del capitolo 11 del Codice Fallimentare degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York.

Precedente PAM Local apre a Perugia 2 punti di vendita in franchising Successivo Il gruppo Casino cede a AG2 R La Mondiale 14 beni Monoprix in Francia