Crea sito

CONAD Nord Ovest chiude il 2020 con +7,4 nelle vendite

theretailchain-journal by Retailtrend.it (23 giugno 2021)Innovazione, sostenibilità, investimenti e la comunità sempre al centro.

Queste le premesse che hanno accompagnato la presentazione del Bilancio di Esercizio 2020 di Conad Nord Ovest, approvato oggi dai Soci riuniti in assemblea.

I risultati riportano una fotografia positiva: un giro d’affari complessivo di 4,15 miliardi di euroutile netto di 68 milioni di euro, vendite della rete associata incrementate del 7.4%, Ebitda superiore a 73 milioni e un patrimonio netto consolidato di 621 milioni di euro, a testimonianza della forte patrimonializzazione della cooperativa.

Risultati che incoraggiano e che dimostrano ancora di più la validità delle scelte strategiche attuate. La crescita e la professionalità confermate in un anno emergenziale, che ha messo a dura prova tutto il sistema Paese, ha visto le persone di Conad Nord Ovest in prima linea nel rispondere ai bisogni dei cittadini, garantendo alti standard di servizio durante tutte le fasi della pandemia.

Una rete commerciale di 600 punti di vendita

Un impegno che ha coinvolto attivamente l’organizzazione e i Soci di Conad Nord Ovest presenti sul territorio attraverso 600 punti di vendita – in Valle d’Aosta, Piemonte, Mantova, Liguria, Emilia-Romagna (province di Modena, Bologna e Ferrara), Toscana, Lazio (assieme a Pac 2000A Conad) e Sardegna – e che nel 2020 hanno realizzato 28 nuove aperture e 33 ristrutturazioni.

Territori in cui la cooperativa, i suoi 369 soci imprenditori e oltre 18 mila addetti operano generando valore per le comunità, con la responsabilità di una risposta multicanale e una presenza capillare, che ha visto anche quest’anno Conad Nord Ovest rafforzarsi in tutte le regioni dove opera, confermandosi primo gruppo distributivo in Sardegna ed in Valle D’Aosta, attestandosi al secondo posto in Toscana eEmilia.

Un piano di investimenti importanti per accrescere la quota di mercato

Per il triennio 2021 – 2023 Conad Nord Ovest ha definito un importante piano di sviluppo con investimenti per 572 milioni di euro con l’obiettivo di accrescere la quota di mercato e l’efficienza del gruppo con interventi mirati alla crescita ed alla competitività.  Gli investimenti riguarderanno le nuove aperture e l’efficientamento dei punti di vendita, la qualificazione dell’offerta commerciale in particolare nei reparti freschi e freschissimi e l’ottimizzazione del network logistico. Sostenibilità, innovazione e digitalizzazione, valorizzazione delle filiere locali, potenziamento della multicanalità, formazione e valorizzazione del capitale umano saranno le principali aree di intervento.

“L’anno appena trascorso ha rappresentato una sfida senza precedenti che abbiamo affrontato grazie allo straordinario impegno di tutti, alla competenza, alla qualità e alla responsabilità delle nostre persone. I Soci Imprenditori ed i collaboratori dei punti vendita, anche nella difficoltà, hanno avuto la sensibilità e la forza di mettere sempre al centro il cliente ed i nostri valori, andando incontro alle esigenze di una comunità intera. – ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Conad Nord Ovest Ugo Baldi – Conad Nord Ovest prosegue la sua crescita e investe in competitività, in innovazione e sostenibilità, in formazione e valorizzazione delle persone rafforzandosi in uno scenario sempre più sfidante e competitivo. Oggi, consapevoli dei risultati ottenuti, ci impegniamo ad essere aperti verso il cambiamento, accrescere le nostre competenze, efficientare e fare innovazione attraverso un ambizioso piano di sviluppo.  Lo scenario e le sfide che abbiamo davanti sono in rapida evoluzione, ma i nostri valori, la nostra solidità, la passione delle nostre persone e la fiducia dei nostri clienti ci consentono di guardare al futuro con rinnovato coraggio ed impegno”.

Le Strategie per affrontare le nuove dinamiche di consumo, emerse nell’ultimo anno, saranno la rinnovata competitivitàqualità e certificazione e una forte crescita dell’e-commerce e degli acquisti online. I consumi delle famiglie registrano una diminuzione del – 10.4% accompagnata da una rivisitazione della composizione degli acquisti. La spesa media è cambiata: le scelte dei consumatori si rivolgono maggiormente verso prodotti salutistici e produzioni locali. La marca Conad conferma il suo ruolo strategico per la crescita dell’intero sistema che solo nella rete associata a Conad Nord Ovest ha raggiunto una incidenza di oltre il 31% sul fatturato (un prodotto su tre che esce dalle barriere cassa è a marchio “Conad”).

“I nuovi scenari promuovono la rivisitazione degli assortimenti e l’innovazione: sostenibilità, localismo, competitività, innovazione digitale ed efficienza saranno le direttrici su cui focalizzare le strategie – ha dichiarato il Direttore Generale di Conad Nord Ovest Adamo Ascari. – In questo contesto sarà fondamentale presidiare la fidelizzazione del cliente ed il mondo dei servizi, i canali online e l’e-commerce per garantire al cliente una shop experience sempre più esclusiva. Difendere il nostro posizionamento competitivo, anche con il rafforzamento dei prodotti a marchio.  Concentreremo l’attenzione sull’evoluzione dell’offerta dei reparti freschi e freschissimi, sulla promozione del rapporto con il territorio, attuando progetti di sostenibilità e di efficientamento dei punti di vendita”.

Valorizzazione e promozione dei territori e dei produzioni locali

Conad Nord Ovest valorizza e promuove le migliori produzioni dei territori sostenendo le piccole e medie aziende locali. Nel 2020 la rete delle partnership locali conta 1.775 fornitori locali (+ 5% rispetto il 2019) con i quali abbiamo sviluppato un fatturato di 570 milioni di euro con rapporti di collaborazione che superano frequentemente i dieci anni.

” La valorizzazione dei rapporti con il territorio rappresenta il nostro punto di forza e di distintività. A fare la differenza è la presenza capillare del Socio imprenditore sul territorio.  – ha dichiarato Il Presidente di Conad Nord Ovest Valter Geri – Il nostro è un modello unico, che pone al centro la persona e si distingue per l’impegno attento e puntuale verso le comunità. Persone a servizio di altre persone: è questa la sintesi del nostro voler essere “Persone oltre le cose”. Un solido legame con il territorio che in quest’anno così complesso per il Paese, si è rafforzato grazie all’impegno, alla solidarietà e professionalità dei nostri Soci e dei loro collaboratori. Abbiamo la responsabilità di accrescere il patrimonio valoriale – ambientale, economico e sociale –   costruito nel tempo, adottando e sostenendo le scelte più coerenti e moderne.”

Dieci milioni di euro a sostegno della solidarietà

Una responsabilità verso le comunità che nel corso del 2020 si è attestata a 10 milioni di euro per sostenere iniziative di solidarietà, per la lotta contro il Covid-19 – destinando oltre 5,3 milioni -, per attività di ricerca sui farmaci e per l’acquisto di macchinari all’avanguardia a sostegno alla comunità. Con l’iniziativa solidale collegata al 60° anniversario della cooperativa, Conad Nord Ovest ha donato complessivamente Caritas Italiana 632.520 euro, l’equivalente di 160.000 pasti che hanno raggiunto oltre 10.500 famiglie.