A Cagliari, apre un nuovo supermercato Conad City

Foto di repertorio Conad City
theretailchain by Retailtrend.it – Sabato 21 luglio in viale Trieste 98 sarà inaugurato un nuovo supermercato Conad City. A pochi giorni dall’assemblea generale dei soci di Conad del Tirreno, in cui sono stati presentati i risultati dell’esercizio 2017 – chiuso con un giro di affari complessivo di 2,49 miliardi di euro (+4% sull’anno precedente) – e un piano di investimenti triennale di 246,5 milioni di euro, la cooperativa inaugura il suo decimo supermercato a Cagliari.
Una nuova apertura che sottolinea la valenza che Conad attribuisce al rapporto con le comunità locali; un rapporto basato su prodotti a marchio di qualità e convenienti, ma anche su un ampio ventaglio di servizi, sul dialogo e sull’attenzione continua alle necessità di tutti coloro che di una comunità sono parte.
Il punto di vendita si trova in viale Trieste, nel centro storico di Cagliari, in una zona residenziale e anche sede di lavoro dei principali enti pubblici, non mancherà di essere un punto di riferimento per tutto il centro cittadino. Si sviluppa su 500 mq di superficie di vendita, è dotato di 4 casse tradizionali e dà lavoro a 12 addetti. A disposizione dei clienti un comodo ed esclusivo parcheggio per 15 posti auto. Il Conad City sarà aperto da lunedì a sabato dalle ore 8 alle 20.30 e domenica dalle ore 8.30 alle 13.30.
Foto di repertorio Conad City
«Ci aspettiamo molto da questo nuovo punto di vendita che ci consente di consolidare e rafforzare la presenza in città»,sottolinea il direttore Rete di Conad del Tirreno Michele Orlandi. «Si tratta di un supermercato funzionale, moderno, con tanti servizi e convenienza per soddisfare al meglio le esigenze di una spesa quotidiana completa in tutti i reparti. Il legame con il territorio e le sue economie è, per noi di Conad, un valore fondamentale che rafforza il dialogo con i clienti e le comunità locali enfatizzando la distintività dell’offerta Conad».
«In una terra ricca come quella sarda, non potevamo non dare risalto ai nostri prodotti ed alle nostre eccellenze»sottolinea Alessandro Seu, nuovo socio imprenditore di Conad del Tirreno. «E’ un impegno quotidiano e costante per il rispetto e la promozione della cultura regionale sarda in campo alimentare. La storia di Conad in Sardegna nasce proprio a Cagliari alla fine degli anni ’70: oggi l’insegna è diventata leader e  non posso che essere onorato di farne parte».
Tanti i reparti per una spesa completa, in grado di coprire ogni esigenza di consumo: ortofrutta, macelleria, pescheria assistita, panetteria, gastronomia, rosticceria e salumeria assistiti, drogheria chimica e alimentare e una cantina di vini offrono ampi assortimenti, servizio efficiente, completo e di qualità, in stile Conad. E’ tuttavia nei reparti freschi e freschissimi che è possibile trovare i prodotti improntanti ai nuovi modi di consumare, dal biologico al locale, con un ampio assortimento di prodotti a km 0. E poi nell’area benessere, con le proposte di Verso Natura Conad – con le linee Bio, Eco, Equo e Veg –, i prodotti senza glutine, quelli per celiaci e ad alta digeribilità.
L’impegno quotidiano di Conad sul territorio si concretizza anche attraverso la partnership con numerose associazioni benefiche, culturali e sportive. E’ proprio a Cagliari che Conad del Tirreno e i suoi soci hanno scelto di essere parte attiva nella realizzazione di alcuni importanti progetti di solidarietà a favore dei bambini. Iniziative quali ‘’I Cuccioli del Cuore’’ e ‘’Con tutto il cuore’’ hanno permesso di donare all’Ospedale Microcitemico di Cagliari 253.600 euro in quattro anni, utilizzati per dotare la struttura pediatrica di attrezzature di ultima generazione, a scopo diagnostico e curativo.
Precedente D.IT punta sul digitale, con un focus sulle linee MDD Successivo CONAD DEL TIRRENO apre il primo supermercato a Tuscania (Viterbo) 

Lascia un commento

*