PAM PANORAMA “avanti tutta”: un’accelerazione sullo sviluppo della rete

 

theretailchain by Retailtrend.it (19 settembre 2019) – Il gruppo PAM Panorama, “spinge il piede sull’acceleratore” per ampliare e consolidare la propria rete di vendita su tutto il territorio nazionale.

Dal 2018, ha in atto un piano strategico, che prevede il rinnovamento dei punti di vendita più datati di prossimità. Un processo di restyling da completare entro i prossimi 3 anni, ma che nel corso del 2019 è stato caratterizzato da molte “riaperture” importanti, che si sono presentate alla clientela con una nuova immagine, per una shopping experience rinnovata e più gradevole.

Ristrutturazioni, nuove aperture e innovazione per PAM

Contemporaneamente alle ristrutturazioni, c’è anche un’ampia pianificazione di nuove aperture per il 2019 e per il 2020, sia per PAM, che per i PAM Local, che sono diventati un punto di forza per il gruppo, anche grazie alla formula franchising. Investimenti molto importanti, su cui questa azienda storica italiana, crede fermamente, per competere nel difficile mercato della gdo, innovando nel rispetto della tradizione (la recente partnership con Amazon nell’area torinese è una conferma di questa rinnovata vision, che si è estesa anche ad altre iniziative, per essere sempre più vicini alla propria clientela).

Nel calendario delle nuove aperture per il 2019, notiamo la presenza e il consolidamento in aree strategicamente importanti, come è avvenuto recentemente in contemporanea (5 settembre) a Padova e a Castel San Pietro Terme (Bologna).

A Padova, il nuovo supermercato PAM, ha un’estensione di 1.200 metri quadrati e occupa 40 addetti. Una superficie di vendita, che è stata realizzata rigenerando spazi non più utilizzati, che non hanno richiesto un ulteriore consumo di suolo.

“Si tratta di un investimento in un’area in cui siamo già presenti e in cui vogliamo rafforzare il nostro marchio – sottolinea Lorenzo Seccafien, direttore delle vendite di Pam Panorama – attraverso un’offerta che ci contraddistingue sia per i prodotti Made in Italy che la varietà dell’assortimento, che per una relazione attenta e costante con i clienti, contribuendo anche allo sviluppo del territorio e alla creazione di nuovi posti di lavoro. Più di 60 anni fa, esattamente il 13 dicembre 1958, proprio a Padova, il nostro gruppo ha aperto il suo primo supermercato ad insegna PAM. La nuova apertura rafforza il legame profondo con questo territorio, che oggi annovera 9 punti di venditas PAM Local e 4 supermercati PAM”.

A Castel San Pietro Terme (Bologna), il supermercato PAM, si sviluppa su una superficie di 1.220 metri quadrati e occupa 40 addetti. La location prende il posto di uno stabile che è stato completamente riqualificato sulla Via Emilia Ponente. Un piano di riconversione che testimonia come PAM sia in prima linea nello sviluppo dei territori, nel supporto all’economia locale.

Nel piano di sviluppo, è già in calendario la prossima apertura del superstore di Bologna.  Con la formula franchising, sono previste aperture ad insegna PAM a Sanremo, Genova, Torino mentre ad Alessandria e Torino interesseranno le insegne Metà e Borello.

PAM Local, l’evoluzione del format giovane e innovativo di convenience store

Parallelamente, la grande forza del gruppo PAM Panorama, è quella di investire con la stessa attenzione che dedica al canale dei supermercati, allo sviluppo dei convenience store, attraverso il format PAL Local, che si sta affermando sia attraverso la gestione diretta, che attraverso quella in franchising, che sembra rispondere alle richieste di una nuova imprenditoria, giovane e motivata.

Ad oggi sono 105 i PAM Local presenti sul territorio nazionale, ma il programma di espansione è serrato e garantirà entro la fine dell’anno, l’apertura di altri convenience store, dopo le recenti aperture di Milano e Roma.

“Milano e Roma da sempre rappresentano due delle piazze più importanti per l’espansione dei PAM Local sul territorio italiano – afferma Francesco Mazzucato, direttore commerciale prossimità – ne abbiamo al momento 105 sparsi tra centro e nord Italia che vengono visitati da più di 500.000 clienti ogni settimana. Entro fine anno abbiamo in cantiere oltre 10 aperture programmate, tra punti di vendita diretti ed in franchising. Il successo dei nostri PAM Local è sotto gli occhi di tutti e infatti un numero crescente di imprenditori decide di investire sul nostro format “convenience store” contribuendo alla sua diffusione capillare in tutti i nostri bacini”.

Le prossime aperture della rete PAM Local, dovrebbero interessare: Firenze, Milano, Alessandria, Siena come gestione diretta e in franchising Padova e Torino.

 

 

Precedente ALDI inaugura un nuovo store a Vicenza e porta a 67 pdv la sua rete Italia Successivo Trattativa in corso per la cessione a ALDI France di Leader Price in Francia

Lascia un commento