Crea sito

LIDL Austria presenta 2 nuovi punti di vendita a Tumeltsham e Laxenburger Straße

theretailchain by Retailtrend.it (11 agosto 2020)LIDL Austria, aprirà il 13 agosto, due punti di vendita di nuova concezione a Tumeltsham (nel distretto di Ried im Innikreis in Alta Austria) e in Laxenburger Straße a Vienna.

Il nuovo concept store, privilegia un design interno moderno, declinato su nuovi colori, con scaffali posizionati in modo chiaro per una facile individuazione, che rendono l’esperienza di acquisto più piacevole e veloce.

In ambedue le ristrutturazioni, un occhio di riguardo, nella progettazione di questa nuova concezione di punto di vendita, che diventa più bello e luminoso agli occhi del consumatore austriaco, è stata data alla sostenibilità, attraverso l’adozione di un’innovativa tecnologia a pompa di calore, che consente di eliminare completamente i combustibili fossili per le esigenze di riscaldamento quotidiano. Anche in questo caso, come già in uso nelle tre piattaforme logistiche e la sede centrale di Salisburgo, gli impianti dei negozi di Tumeltsham e di Laxenburger Straße, sono alimentati esclusivamente da energia green.

L’offerta è caratterizzata dai prodotti made in Austria. LIDL Austria attribuisce una grande importanza alla freschezza, alla qualità e all’origine e nei nuovi negozi di nuova concezione, c’è molta Austria, ai prezzi convenienza dell’insegna, come i marchi di qualità “Alpengut” e “Wiesentaler” o il pluripremiato brand austriaco “un buon pezzo di casa”.

Ogni giorno, più volte nel corso della giornata, il forno interno offre pane fresco e prodotti di pasticceria appena sfornati: circa 40 varietà, tipicamente austriache.

Presente anche il nuovo banco formaggi, che presenta oltre 20 specialità casearie nazionali e internazionali, in pratiche confezioni da 100 grammi, che invitano ad una maggiore degustazione.

LIDL Austria, persegue una sua propria linea di sostenibilità, anche nei confronti del cibo. Tutti i suoi 255 punti di vendita, presenti sul territorio nazionale, hanno una cooperazione diretta con una o più istituzioni sociali che raccolgono il cibo che viene ritirato dalla vendita. Inoltre nell’ambito di una strategia di riduzione della plastica all’interno del gruppo, persegue un approccio chiaro: evitare,ridurre,riutilizzare.