Lidl apre il suo 9° punto di vendita a Kosĭce in Slovacchia

theretailchain by Retailtrend.it (15 luglio 2019) – La catena discount Lidl, ha aperto giovedi scorso, un nuovo punto di vendita in Slovacchia. Il nono nella città di Kosĭce (Herlianska Street) e il 136° nel paese dell’est europeo, confermando l’espansione del brand e un ulteriore passo in avanti nelle modernizzazione delle superfici commerciali.

Il nuovo punto di vendita, recentemente inaugurato, si trova a Kosĭce Novà Ves e si sviluppa su una superficie di 1.300 metri quadrati. Dispone di un parcheggio da circa 120 posti auto (di cui 6 riservati ai disabili e 2 per famiglie con bambini). Al suo interno è funzionante un forno, per la produzione di pane e pasticceria per 2 volte al giorno.

Anche su questo negozio, Lidl ha investito sulla sostenibilità ambientale e risparmio energetico, per cui oltre a tecnologie avanzate di illuminazione a LED è dotato anche da un sistema di recupero calore da impianti per la produzione del freddo e da congelatori.

“Siamo molto lieti di poter offrire ai nostri clienti – ha detto Marek Barour, responsabile delle vendite di Lidl Slovakia – prodotti di alta qualità a prezzi bassi, in questo nuovo e moderno store, dove 30 nuovi dipendenti hanno trovato occupazione. Poichè siamo leader della freschezza, vogliamo esserlo anche nel rapporto con i nostri collaboratori. Perchè tutto quello che facciamo, è fatto con le persone e per le persone”.

Alla cerimonia di apertura, ha partecipato anche il sindaco della città slovacca di Kosĭce Novà Ves, Michal Krcho, che ha sottolineato l’importanza dell’apertura di un nuovo negozio, che ritiene possa essere un beneficio non solo per i cittadini residenti nel quartiere Novà Ves ma anche per le zone più limitrofe.

L’apertura del nuovo store Lidl, è stato collegato ad un’iniziativa a favore degli alunni di tre scuole primarie, nell’ambito del progetto “Il tuo acquisto – Grande aiuto”. Il primo giorno di apertura, Lidl ha donato 1 euro (su un importo di spesa di 10 euro) per sostenere l’acquisto di strumenti per attività legate allo sport e agli ausili pedagogici per gli alunni di questi istituti scolastici.

Lidl in Slovacchia, dispone di una rete commerciale di 136 punti di vendita, con 3 piattaforme logistiche. Occupa circa 4.000 persone. Ha aumentato gli stipendi, di oltre il 35% nell’autunno 2016, circa un quinto dello stipendio medio mensile rispetto alla media del mercato retail ed è equivalente a quasi 900 dollari. I dipendenti lavorano a tempo pieno, per circa 38,75 ore la settimana.

Precedente Per Conad marginalità in crescita e investimenti per 1,3 miliardi di euro Successivo La catena spagnola Eroski firma un accordo di rifinanziamento fino al 2024