ALDI FESTEGGIA IL PRIMO ANNO IN ITALIA

theretailchain by Retailtrend.it (28 febbraio 2019) – ALDI, multinazionale attiva nel settore della Grande Distribuzione Organizzata, compie a marzo il suo primo anno di attività in Italia e, per l’occasione, condivide i risultati in termini occupazionali ottenuti sul territorio. Il primo marzo 2018 il brand ha inaugurato i suoi primi punti vendita in Italia, dando il via a una lunga e fruttuosa relazione di fiducia non solo con i propri clienti, ma anche con le comunità in cui opera, offrendo opportunità lavorative nel massimo rispetto degli standard di benessere dei lavoratori.

Fin dalle prime assunzioni, ALDI ha offerto al 93% dei suoi attuali collaboratori un contratto a tempo indeterminato, senza alcuno step propedeutico. Inoltre, come brand attento ai pari diritti dei propri collaboratori per svilupparne e promuoverne il benessere, il 32% delle donne ricopre posizioni manageriali, per un totale di occupazione femminile del 59%, ed è garantita l’equità salariale tra uomo e donna. La stessa attenzione viene dedicata ai giovani sotto i 35 anni, che costituiscono il 63% degli assunti e completano l’organico composto da collaboratori con maggiore anzianità. L’azienda si contraddistingue, nel suo impegno di responsabilità sociale, anche per multiculturalità e inclusione.

Il primo punto di vendita di ALDI aperto in Italia nel 2018

Il benessere e la formazione dei collaboratori, infine, sono fondamentali per l’azienda, che nel 2018 ha fornito circa 10.000 ore di formazione retribuitastraordinari pagati al minuto e la possibilità di conciliare vita privata e lavoro.

ALDI è riuscito a creare in soli 12 mesi una rete di presenze di 51 punti vendita situati in 6 regioni del Nord Italia  Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Trentino-Alto Adige e Veneto – dove ha generato un importante impatto occupazionale, permettendo l’assunzione di oltre 750 collaboratori nei punti vendita, ai quali si aggiungono gli oltre 300 della sede operativa e i 230 del centro logistico. Il brand ha fatto scoprire ai clienti italiani la sua nuova idea di spesa: l’accogliente store concept è stato sviluppato per rendere la shopping experience più piacevole e intuitiva. L’assortimento di ALDI mostra un grande rispetto per la ricchezza e la cultura enogastronomica italiana e offre ai clienti prodotti selezionati che uniscono qualità e convenienza. Proprio in merito alla convenienza, secondo l’indagine di Altroconsumo pubblicata a novembre 2018, i negozi ALDI hanno scalato la classifica “spesa con prodotti più economici”, arrivando al primo posto.

Il 51° punto di vendita aperto in Italia nel 2019

Michael Veiser, Group Managing Director di ALDI dichiara: “Siamo molto orgogliosi dei nostri risultati a solo un anno dal debutto in Italia e dell’accoglienza che ci hanno riservato i numerosi clienti che hanno visitato e scelto i nostri punti vendita. La soddisfazione per i traguardi raggiunti è davvero grande, per questo vogliamo continuare a crescere in questa direzione anche nel 2019 in maniera organica, rafforzando la presenza dei nostri negozi sul territorio. In un’ottica di evoluzione costante,  con l’obiettivo di dare sempre più valore alle esigenze dei clienti, desideriamo permettere ad ancora più persone di conoscere la nostra idea di spesa”.

Lo sviluppo capillare e il costante investimento su una rete efficiente di punti vendita consentono ad ALDI di essere vicino ai clienti del Nord Italia e permetteranno di far scoprire a tanti altri una nuova idea di spesa a pochi passi da casa, con un’offerta in linea con le loro aspettative. Questo sarà anche l’obiettivo dell’anno 2019, volto a rafforzare ancora di più la rete di vendita nelle regioni in cui il brand è già presente, grazie a un piano di crescita strutturato e organico.

Precedente Heterica, il primo format in Italia dedicato alla medicina alternativa Successivo Per il gruppo Carrefour, un 2018 dai risultati soddisfacenti