CIA-Conad presenta i dati: 1,5 miliardi di vendite 

theretailchain by Retailtrend.it  – Vendite al dettaglio per oltre 1,5 miliardi di euro nel bilancio di Commercianti Indipendenti Associati, una delle principali cooperative del sistema nazionale Conad: il dato sarà presentato giovedì 10 maggio, nel corso dell’assemblea di bilancio che si svolgerà al Palacongressi di Rimini.

In un mercato della distribuzione organizzata sostanzialmente negativo, le percentuali di crescita del 2017 suscitano particolare soddisfazione: +4,35% sui 12 mesi precedenti in omogeneo, +6% in assoluto (cioè includendo le nuove aperture). Il patrimonio netto sale oltre i 671 milioni di euro, mentre il valore aggiunto generato (inclusi 9 milioni di imposte e tasse e 18,2 milioni di stipendi) è stato di 87 milioni di euro. Nello stesso periodo le vendite all’ingrosso ai soci sono state pari a 1 miliardo e 94 milioni di euro.

IL PIANO DI SVILUPPO – Il piano di sviluppo 2018-2020 prevede oltre 320 milioni di euro di investimenti (43 nel 2017), per nuove aperture e ristrutturazioni totali e parziali dei punti vendita. Nel 2018 altri interventi riguardano l’avvio dei lavori al Centro Montefiore di Cesena e un nuovo punto vendita a Lendinara (RO). Da segnalare, tra le più recenti aperture il Superstore Conad a Forlì nel quartiere Cava (FC) e un Conad a Osimo (AN), oltre al Bar Con Sapore presso il Conad Cofra di Faenza (RA) e i pet store del Superstore Cicogne, sempre a Faenza, e delle Befane di Rimini.

LA RETE AL 31/12/2017 – Oltre alla Romagna i territori in cui opera CIA-Conad sono Marche (40 negozi), Veneto (25) e Friuli Venezia Giulia (22) per un totale di 222 punti vendita articolati nei canali Iper (3), Superstore (28), Conad (62), City (116) e Spesa Facile (13). La quota di mercato di CIA-Conad nel proprio territorio è pari al 12,9% (fonte: Nielsen), in crescita sul 2016. La base sociale era di 157 società, con 503 soci persone fisiche. Nella rete dei negozi, tra soci e addetti, sono occupate 6.451 persone, per il 65% donne. Il numero sale a 6.854 considerando anche la forza lavoro della Cooperativa e delle società di sistema (403 persone). Si conferma l’utilizzo larga­mente maggioritario di contratti a tempo indeterminato.

I LAVORI DEL 10 MAGGIO – L’assemblea dei soci si terrà giovedì 10 maggio alle 15 al Palacongressi di Rimini. Saranno il presidente Maurizio Pelliconi e l’amministratore delegato Luca Panza­volta a presentare i dati di bilancio. È prevista la presenza tra gli altri degli Assessori ai Lavori Pubblici e Attività Economiche del Comune di Rimini, Jamil Sadegholvaad, e al Turismo e Commercio della Regione Emilia-Romagna, Andrea Corsini, oltre ai saluti del presidente nazionale di Legacoop Mauro Lusetti e dell’AD di Conad nazionale, Francesco Pugliese.

LE DICHIARAZIONI – «Nonostante una situazione economica complessiva ancora caratterizzata da incertezza, il 2017 è stato per noi un anno di grandi soddisfazioni» commenta l’amministratore delegato Luca Panzavolta. «Il dato delle vendite è stato lusinghiero, ben oltre la concorrenza, e abbiamo consolidato ulteriormente la Cooperativa dal punto di vista patrimoniale. Un ringraziamento doveroso va al lavoro del Consiglio di Amministrazione, che conclude il suo mandato, ma anche all’impegno quotidiano che i soci imprenditori dedicano all’attività e al rapporto con le comunità: cresciamo noi, ma contribuiamo a far crescere anche l’economia che ci sta intorno, in un rapporto virtuoso di dialogo e scambio».

LA RESPONSABILITÀ SOCIALE – Anche nel 2017 Cia e i soci hanno confermato l’impegno a sostegno di scuola, sport, solidarietà, con liberalità e sponsorizzazioni per un valore complessivo di oltre 1,6 milioni, ai quali si aggiungono i circa 2 milioni di merce vicina a scadenza recuperata sulla rete e destinata alle onlus per fini solidaristici.
Da segnalare inoltre il nuovo progetto “Benessere è equilibrio” svolto con IOR e CRO di Aviano, che ha consentito di destinare in aprile oltre 30.000 euro a queste realtà impegnate in campo oncologico. L’iniziativa sarà ripetuta a ottobre.
Lo sport si conferma settore di grande attenzione da parte del mondo Conad, con il rinnovato sostegno alle realtà sportive professionistiche e giovanili, dal rugby al basket al volley (tra questi Ruggers Tarvisium, Pesaro Rugby, Pallacanestro 2.015 Forlì, Rimini Crabs Basket, Volley Olimpia Teodora).

CONAD CARD, PREPAGATA E PROGETTO SANITÀ – Nel 2017 le Carta Insieme più Conad Card utilizzate dai clienti erano 133.289 nel territorio CIA (274.188 a livello nazionale) per un totale di 380 milioni di euro di spese.
L’iniziativa “Sanità più veloce e meno cara”, che consente esami dia­gnostici e visite mediche in 7 giorni lavorativi a tariffe agevolate, grazie a una convenzione con strutture sanitarie private di eccellenza, è stata ampliata con l’estensione delle agevolazioni anche ai familiari e con l’ingresso di nuove strutture sanitarie convenzionate. Da segnalare l’introduzione della Prepagata Corporate, pensata per le aziende e personalizzabile con importi variabili.

CIA-CONAD A RIMINI – In provincia di Rimini, Cia-Conad è presente con 38 punti vendita (1 Ipermercato, 7 Conad, 6 Superstore, 23 City, di cui uno Sapori e Dintorni, e 1 Spesa Facile) su un totale di 135 in Romagna e a San Marino. Gli occupati nel riminese sono circa 1.500, tra soci persone fisiche e addetti. A Rimini è stato inaugurato lo scorso 5 aprile il nuovo Superstore che sorge nel complesso commerciale Il Lago (via della Fiera), un negozio di 2.500 mq con bar ristorante e parafarmacia, dotato di innovativi sistemi energetici a basso impatto ambientale. Nell’autunno del 2018 è prevista l’inaugurazione di un nuovo Superstore da 2.000 mq a Villa Verucchio.

Precedente Un nuovo polo logistico per ALDI Italia a Landriano (Pavia) Successivo Walmart to Invest in Flipkart Group, India’s Innovative eCommerce Company

Lascia un commento

*